CANAPA, UN PO’ DI STORIA…

La Canapa è una pianta il cui uso sembra risalire all’EPOCA PREISTORICA; nota come ERBA OFFICINALE (come rimedio contro nausea e vomito) è utilizzata anche in campo alimentare e tessile.

Nome scientifico CANNABIS è una pianta erbacea annuale che ha origini dal Continente Asiatico e appartiene alla famiglia delle cannabaceae.Altezza tra M 1.5 e 5, pianta molto produttiva cresce senza aiuto di diserbanti.

Differenza tra CANAPA INDIANA/INDICA e CANAPA SATIVA

In Italia è ammessa solo la coltivazione di CANNABIS SATIVA (art.1 e 2 della L.N.242/2016).

La variante INDICA si distingue per la maggior produzione di resina e per le maggiori virtù terapeutiche, infatti alle sommità fiorite delle piante femminili, sono attribuite una buona azione sedativa e analgesica, utili per lenire i sintomi di alcune patologie.

In realtà DALLE SOMMITA’ FIORITE e dalla RESINA sia della varietà SATIVA che INDICA SI ESTRAGGONO LE SOSTANZA STUPEFACENTI, IL CUI EFFETTO PERO’ DIPENDE DALLA QUANTITA’ DI THC (PRINCIPIO ATTIVO).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *